Compagnie Religiose Parrocchiali - Parrocchia Bernezzo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Compagnie Religiose Parrocchiali

Tradizioni > Compagnie

Le Compagnie Religiose Parrocchiali

Le quattro compagnie religiose di Bernezzo sono motivo di orgoglio per il nostro paese in quanto gli iscritti tuttora partecipano, con le loro caratteristiche divise, ai funerali, alle celebrazioni e alle feste religiose che si tengono in paese e in alcuni casi fuori (come a Castelmagno, il 19 agosto), anche se purtroppo, a causa dei ritmi frenetici e degli impegni della vita moderna, il numero degli iscritti si sta riducendo progressivamente visto che non si risveglia l'interesse delle "nuove leve".
Alcuni dati tratti dai resoconti e bollettini del passato possono far riflettere: nel 1924 i Confratelli raggiungevano il numero di 74, le Consorelle erano 77, le Figlie di Maria ben 151 e i Rosarianti 105. Pochi anni dopo, nel 1930, gli iscritti erano diminuiti per le compagnie delle Figlie di Maria (115) e dei Rosarianti (75) mentre stabili restavano i Confratelli e le Consorelle. Passano gli anni e i membri calano vistosamente: nel 1987 Confratelli e Consorelle erano rispettivamente 32 e 45 (non si hanno informazioni sulle altre compagnie e…forse è meglio così).
Tutte le compagnie descritte sono intitolate a Maria Santissima.
Esistevano anche in passato altre Compagnie, erette nella chiesa dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, che si sono perse negli anni:

  • la Compagnia del SS. Sacramento (eretta il 9 aprile 1677, aveva un patrimonio consistente in terreni, poi venduti; prevedeva la presenza di due massari e di un Priore e aveva come scopo onorare il SS. Sacramento);

  • la Compagnia del Suffragio (eretta il 9 novembre 1730 con decreto del Vicario Generale Ignazio Caroccio, aveva come scopo quello di suffragare le anime; aveva due Ufficiali che duravano in carica due anni);

  • la Compagnia di S. Giuseppe Agonizzante (eretta l'11 novembre 1715 dal Vicario Generale Caroccio con la funzione di pregare per gli agonizzanti, prevedeva due massari).

  • la Compagnia della dottrina Cristiana.


Era stata eretta nella Confraternita anche una Compagnia detta dei Cento, perché vi erano iscritti cento confratelli che, alla morte di un iscritto, erano obbligati a versare un soldo a testa per la celebrazione di messe in suffragio e ricercare un sostituto.
Come scriveva don Bernardino sul bollettino del 20 marzo 1987 questo servizio non è "un onere di coscienza, ma è una pratica di fervore e di amore eucaristico che certamente giova alla vitalità e a tanti propositi di carità e di beneficenza che furono sempre in passato gli ideali e i programmi dei Confratelli e delle Consorelle".
In questa ultima parte si accontenteranno i curiosi di avere delle statistiche sul numero degli iscritti alle quattro Compagnie nel corso degli anni.

ANNO

CONFRATELLI

CONSORELLE

FIGLIE DI MARIA

ROSARIANTI

1924

74

77

151

105

1925

74

75

153

115

1927

84

85

140

105

1930

76

70

115

75

1986

32

40

1967

32

45

1986

30

40

2003

16

37

26

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu